Logo EnoConegliano

Regolamento del concorso 2017




“EnoConegliano” è un concorso enologico annuale che si svolge con il patrocinio del Ministero per le politiche agricole e Forestali, della Regione Veneto, della Provincia di Treviso, del Comune di Conegliano, della Fondazione per l’insegnamento enologico ed agrario di Conegliano e con il supporto tecnico organizzativo dell’Assoenologi.

Autorizzato dal Ministero al rilascio di distinzioni e riservato solo ai vini a denominazione di origine e ad indicazione geografica tipica ed ai vini spumanti prodotti nella regione Veneto, il concorso si propone di far conoscere al consumatore la migliore produzione enologica regionale e stimolare così lo sforzo delle aziende vitivinicole al miglioramento della qualità dei prodotti.

I vini in concorso vengono selezionati da 5 commissioni composte, ognuna, da sei enologi/enotecnici (di cui quattro operanti nella regione Veneto e due da altre regioni) e da un giornalista, coordinate dal direttore generale dell’Assoenologi e con la responsabilità giuridica di un pubblico ufficiale.

I PREMI

Ai primi tre classificati di ogni categoria vengono attribuiti rispettivamente la Dama d’Oro, il Sigillo d’Argento ed il Sigillo di Bronzo, mentre ai rimanenti vini vengono consegnati dei diplomi di merito.

Il premio speciale “Tullio De Rosa” viene assegnato al vino spumante che in assoluto ha ottenuto il miglior punteggio, purché superata la soglia minima di 80 centesimi in base al metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues”.

Il premio speciale “Luigi Manzoni” viene assegnato al vino bianco tranquillo prodotto con le uve Incrocio Manzoni 6.0.13 che in assoluto ha totalizzato il miglior punteggio, purché superata la soglia minima di 80/100. in base al metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues”.